Cerca

Jyotish: l'astrologia vedica


L'astrologia vedica è conosciuta con il nome "Jyotish", termine sanscrito derivante da due parole: jyoti che significa "luce" e isha che significa, invece, "signore". Letteralmente si può tradurre dunque come "Signore della Luce" e racchiude una vera e propria scienza praticata da migliaia di anni, trasmessa da maestro a discepolo.

Alla base di questa antica conoscenza, vi è il concetto che l'uomo (come ogni essere vivente) è una creazione del Cosmo con una specifica ed individuale costituzione planetaria determinata da luogo e tempo di nascita che compone la propria carta natale. Questa descrive la posizione esatta dei pianeti al momento della nascita e costituisce una mappa astrale della persona: lo specchio della nostra anima e della nostra attuale reincarnazione, dove ogni corpo celeste influenzai la vita umana in tutti i suoi aspetti: carattere, indole, corporatura fisica, eventi.....

Gli astrologi jyotish considerano il tema natale come l'inevitabile risultato delle azioni del soggetto in una lunga serie di vite e conoscerlo, può aiutare a seguire la legge del karma nel modo più costruttivo possibile. L'astrologia vedica, ci indica infatti un cammino per superare i modelli karmici, dirigendo i nostri passi sull'evoluzione personale, sulla guarigione e sull'auto-trasformazione: in questo sta infatti, il grande potenziale spirituale di questo approccio. Quando siamo a conoscenza delle forze cosmiche che operano attraverso i pianeti, abbiamo la possibilità di andar contro il loro dominio, divenendo totalmente padroni delle nostre decisioni, azioni e reazioni per poter perseguire lo scopo più alto della nostra vita.

Attraverso questa scienza, è possibile comprendere meglio le sottili dinamiche della nostra vita, così come dei nostri rapporti con gli altri ed è questo uno delle finalità principali del jyotish: spiegare la vera natura dell'universo e del ruolo di ogni individuo all'interno di esso.

Il grande astrologo e maestro di Yogananda, Swami Sri Yukteswar, affermava che

"l'astrologia è lo studio della risposta dell'uomo agli stimoli planetari".


Per questo il jyotish, portandoci a far luce sull'intera struttura delle energie attraverso le quali agiamo, può guidarci oltre di essa fino alla sorgente che non si trova esternamente da noi, ma in ciò che siamo veramente, ossia nella nostra vera essenza.



Astrologia vedica e astrologia occidentale: quali differenze?

Nell'astrologia occidentale, si prende come riferimento lo zodiaco tropicale, mentre il jyotish utilizza lo zodiaco siderale. Il primo prende il sole come unico riferimento e sostiene che questo ogni anno, all'equinozio di primavera, entri nel segno dell'Ariete. Inoltre, questo approccio, mostra la situazione astronomica dei pianeti di circa duemila anni fa e non ha quindi nessun riferimento con le attuali osservazioni astronomiche dirette, si basa unicamente sul sistema Terra-Sole e sui punti stagionali di equinozi e solstizi.

Lo zodiaco siderale, invece, è supportato da osservazioni astronomiche dirette e non si basa esclusivamente sul sistema Sole-Terra, ma sul centro della nostra galassia che viene localizzato a 06° 40′ nel Sagittario: quello che nella tradizione indiana viene chiamato " ombelico di Dio" e considerato il punto di origine dell'intero universo materiale.


L'astrologia vedica è integrata nei sistemi filosofici e religiosi dell'India, insieme all'ayurveda, al vastu e allo yoga, che di solito vengono usati insieme. Riveste un ruolo importantissimo per ogni persona di qualsiasi classe sociale, anche perché se l'astrologia occidentale si concentra maggiormente sull'analisi della personalità, quella jyotish pone maggior attenzione alla previsione.

Per questo motivo, ogni decisione importante, sia che riguardi il lavoro, la famiglia, un investimento, il matrimonio, un viaggio, etc, non può essere presa senza prima aver consultato il proprio astrologo di fiducia.


Come trarre beneficio dal Jyotish?


L'astrologia può aiutare a capire chi siamo, costituendo una mappa unica capace di orientare ogni persona sul misterioso territorio della vita, indicando le direzioni più sagge, aiutando ad evitare ostacoli e pericoli, mostrando dove la strada può essere più semplice, sia dentro di noi, che nel mondo.

Può mostrarci come ottimizzare i nostri potenziali nascosti, portando luce su quegli aspetti della vita che spesso ci confondono o che ci possono portare a fare scelte non appropriate per noi stessi.

Inoltre, l'astrologia jyotish, può anche avere un ruolo importante nel determinare lo stato o la tendenza di salute di una persona, intercettando l'eventuale rischio di specifiche malattie o problematiche, così come le possibilità di recupero e guarigione. Fornendo un preallarme di imminenti periodi planetari negativi per la nostra salute, l'astrologia ci dà il tempo di prendere precauzioni e offre metodi per minimizzare gli effetti negativi. Oltre a questo, è anche in grado di stabilire il momento migliore per intraprendere i trattamenti e/o assumere determinati trattamenti ayurvedici.

Una sapiente lettura della carta natale, è in grado quindi di fornire informazioni sui periodi della vita della persona, così come i tempi favorevoli per ogni azione o decisione importante. Un buon astrologo, oltre quindi a delineare le caratteristiche e le tendenze individuali di ognuno, è in grado di prevedere eventi specifici, tenendo anche conto dei cambiamenti dei periodi planetari, dei transiti o delle indicazioni del grafico annuale, insieme alle domande e alle preoccupazioni del cliente.



Il jyotish ci fornisce inoltre aiuti pratici laddove occorrano, includendo anche rimedi da impiegare o seguire, come gemme, mantra, yantra ecc..., o trattamenti di altra natura, come Yoga o Ayurveda con il principio di unire alla cura un attitudine di umiltà e di disponibilità a lavorare su se stessi, cercando di trarre insegnamento anche dalle situazioni meno favorevoli.

Come possiamo vedere, questa antica scienza riveste infiniti campi di applicazione e costituisce uno strumento con cui vivere in maggiore armonia con l'Universo per sfruttare al massimo le opportunità di crescita e minimizzare la sofferenza.


Il suo scopo, dunque, non è quello di farci sentire passivi burattini di forze esterne, ma quello di aiutarci a vivere in piena consapevolezza delle nostre potenzialità per una maggiore realizzazione di noi stessi.


Per far ciò dobbiamo prima conoscere e comprendere chi siamo e l'astrologia vedica, in questo è in grado di offrirci un'ottima mappa di partenza, il cui potere prezioso non sarà solo individuale e utilitaristico , ma universale e spirituale in quanto ricadrà positivamente sul mondo, implicando un costante lavoro interiore di evoluzione personale.




71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

TRATAKA